Skip to content

Visita neuropsichiatrica infantile

Il medico neuropsichiatra lavora in équipe con logopedista, neuro psicomotricista e psicoterapeuta, occupandosi di prevenire, diagnosticare e curare le patologie neurologiche, psicologiche e psichiatriche che possono manifestarsi nell’età evolutiva che va dagli 0 ai 18 anni.
La visita viene solitamente richiesta dalla famiglia o dagli specialisti che hanno in carico il minore con lo scopo di approfondire gli stadi dello sviluppo o l’eventuale presenza di patologie.


Il medico accoglie la famiglia e, attraverso alcune domande, raccoglie dati anamnestici ricostruendo alcuni passaggi evolutivi importanti del soggetto. Informazioni relative al linguaggio, lo sviluppo psicomotorio, le relazioni interpersonali e ai risultati scolastici.
Durante la visita, il neuropsichiatra osserva il bambino nelle relazioni spontanee con i genitori e in alcune attività indotte, come ad esempio il gioco o il disegno.


Al termine della consultazione, il medico condivide con i genitori le risultanze della visita e, nel caso fosse necessario, propone approfondimenti diagnostici o l’avvio di un percorso terapeutico.
Inoltre, il neuropsichiatra effettua con la famiglia l’ultimo incontro dell’iter diagnostico relativo ai DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) e predispone la relazione clinica per il rilascio di un’eventuale certificazione.


Le certificazioni prodotte da Armonia, in ambito scolastico, sono valide per la richiesta di insegnanti di sostegno o educatori. Possono anche servire come documentazione dello stato di salute del minore per la differenziazione della programmazione didattico-curricolare e degli obiettivi scolastici.

Gli interventi di Armonia
  • Visita neuropsichiatrica infantile per certificazioni DSA​
  • Visita neuropsichiatrica infantile per richiesta sostegno o educatore scolastico
  • Visita neuropsichiatrica infantile da effettuarsi in presenza di disturbi dello sviluppo
Cosa trattiamo
  • Disturbi specifici dell’apprendimento 
  • Disturbi del linguaggio
  • Disturbi dello spettro autistico  
  • Disturbi del comportamento, dell’emotività e del funzionamento sociale
  • Scompenso adolescenziale 
  • Sindrome da deficit dell’attenzione e iperattività (ADHD)
  • Ritardo mentale
  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d’ansia e fobie