Certificazione diagnostica DSA e BES valida a fini scolastici

Cosa sono i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

I DSA sono disturbi del neuro-sviluppo con matrice evolutiva (caratteristici quindi dell’età di sviluppo) e carattere specifico, in quanto riguardano solo alcuni processi di apprendimento, come la lettura (dislessia), la capacità di scrivere senza errori e con una grafia adeguata (disgrafia e disortografia), la capacità di elaborare i numeri e calcolare in modo efficace (discalculia).

L’importanza della diagnostica e del trattamento per DSA

Diagnosticare con anticipo i DSA è un aspetto fondamentale per il trattamento, l’impostazione di percorsi di riabilitazione efficaci e per la realizzazione di piani didattici personalizzati funzionali alle difficoltà manifestate dalla persona.

Non identificare tempestivamente un caso di DSA a un minore può generare processi psicologici negativi nel soggetto, quali mancanza di autostima, senso di inadeguatezza, problematiche emotive e abbandono scolastico al termine del periodo obbligatorio.

Una diagnosi immediata, invece, consente l’attivazione di un percorso terapeutico adeguato, finalizzato allo sviluppo e al potenziamento delle abilità mancanti attraverso esercizi personalizzati proposti da professionisti con formazione specifica in materia di DSA.

Gli interventi di Armonia
  • valutazione logopedica per verifica delle abilità scolastiche e l’identificazione di eventuali problematiche ad esse relative
  • valutazione cognitiva di indagine sulle competenze di ragionamento verbale e visuo-percettivo, la memoria di lavoro e la velocità di elaborazione
  • visita neuropsichiatrica
  • consegna della relazione di certificazione DSA / BES valida ai fini scolastici con il suggerimento degli strumenti compensativi e delle misure dispensative appropriate
  • eventuale presa in carico e programmazione / attuazione degli interventi riabilitativi adeguati al singolo caso
  • coordinamento con le insegnanti per l’impostazione di un adeguato piano didattico personalizzato

Tale iter è valido anche per l’emissione di relazioni clinico-funzionali valide per il riconoscimento BES (Bisogni Educativi Speciali). Nel 2012 è stato infatti introdotto il riconoscimento degli alunni con BES, ovvero coloro che manifestano esigenze didattiche specifiche dovute a cause fisiche, fisiologiche, biologiche, psicologiche o sociali.